L’amore per la natura

Home / L’amore per la natura

COLTIVAZIONE BIOLOGICA

Perchè?

L’amore per l’agricoltura si traduce, di conseguenza, nell’amare la propria terra, la propria salute.
Per anni, l’indirizzo dettato da quest’epoca di totale consumismo e sprechi ha trasformato il modo di “amare” la propria terra
e con essa la natura, gli altri. La grande richiesta del mercato ha incentivato una coltivazione intensiva. Coltivazione caratterizzata e improntata
esclusivamente su grossa resa e profitto. Tutti, purtroppo, conosciamo le tecniche utilizzate per raggiungere tali obiettivi, ovvero, l’uso massiccio di
pesticidi e composti derivati dal petrolio. Miliardi di ettari, trattati, coltivati per l’alimentazione umana ma, soprattutto, per il bestiame allevato in batterie.

Tutto ciò, oltre ad arrecare danni irreversibili per la natura, quali, esaurimento delle risorse naturali, distruzione della variabilità genetica delle vegetazioni spontanee
e della fauna, grava sul fabbisogno energetico, aumentato a dismisura e con le emissioni tossiche, che provocano danni visibili sul clima, sull’ambiente e sulle comunità rurali.

Il progetto Terra Mia esclude, categoricamente, la commercializzazione di derivati da tale attività, sopra dettagliata, privilegiando prodotti bio, intesi in senso lato.
Il rispetto delle stagionalità, in caso di coltivazione in suolo, delle risorse naturali con una massima attenzione alla diminuzione degli sprechi e alla salute degli esseri
viventi.